Almaviva, Davide Faraone: “Nessun lavoratore sarà lasciato indietro”

“L’accordo raggiunto oggi al Ministero dello Sviluppo Economico è il miglior risultato possibile per i lavoratori di Almaviva Palermo, impegnati nella commessa Enel che transita ad Exprivia. Nessuno dei lavoratori coinvolti viene lasciato indietro e tutti potranno scegliere del loro futuro mantenendo tutte le garanzie contrattuali che erano in atto al momento del passaggio al nuovo fornitore. Il governo dimostra ancora una volta il suo impegno e la sua attenzione nei confronti di questi lavoratori, che sono una risorsa e come tali devono essere considerati”. Lo dice il Sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone commentando l’accordo raggiunto su Almaviva.

“L’accordo permette ai lavoratori di restare nel loro territorio ma guarda anche oltre e istituisce anche un tavolo di monitoraggio, almeno quadrimestrale, che permetterà una vigilanza costante anche in futuro”, conclude Faraone.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.