Sicilia

Perché è giusto così

By  | 

Oggi abbiamo ascoltato le ragazze e i ragazzi idonei al concorso di assistente giudiziario. Rivendicano l’importanza di una professione che aiuterebbe il sistema giustizia, sofferente di risorse umane. Rivendicano anche, e non è meno importante del primo aspetto, di poter guardare al futuro con speranza.
Il sistema della Pubblica Amministrazione in Italia ha bisogno di tante nuove energie, di certezze e di efficienza. In questi anni come governo nazionale ci siamo mossi su questo binario. Le stabilizzazioni avviate grazie alla riforma Madia, le assunzioni e l’aumento del numero degli assistenti giudiziari, previsto dalla legge di Bilancio 2018, vanno in questa direzione. Nello specifico, siccome non siamo abituati a vendere fumo, abbiamo contattato il sottosegretario alla Giustizia Gennaro Migliore che incontrerà gli idonei per seguire con loro la vicenda. Sono fiducioso che potremo dare risposte positive in tempi brevissimi. Non perché facciamo una concessione a centinaia di ragazzi, ma perché è giusto così.