"Massacrerò la vecchia politica". Un articolo a piena pagina su la Repubblica

 Oggi su la Repubblica un bellissimo articolo a piena pagina, firmato da Antonella Romano, che racconta di me, del mio percorso in politica, di questa mia difficile e appassionata corsa come candidato a sindaco di Palermo. “Perdo tra gli apparati e stravinco tra la gente”: una frase che è forse la cifra generale di questa candidatura. Da sempre il mio lavoro è andato nella direzione del dialogo con i cittadini: incontrare la gente, parlarci, ascoltarne le esigenze, condividere emergenze e desideri. E poi, dentro le aule di consiglio, portare tutta l’energia raccolta per strada, conducendo battaglie che ho ritenuto giuste, necessarie. Perché la casa di un sindaco è la "piazza": governare dalle camere di palazzo, in mezzo a scartoffie e strategie di partito, è roba che sa di muffa. L’Italia sta cambiando, tocca a noi, professionisti delle nuove generazioni, spingere e fomentare questo cambiamento.
Dei quattro candidati alle primarie sono l’unico che saprebbe subito dove mettere le mani. Doipo dieci anni a Palazzo delle Aquile so tutto dei bilanci, so cosa è utile alle società partecipate. E non ho paura di perdere voti se dico che con me scompariranno i parcheggiatori abusivi, che ci saranno più vigili sulle starde, che entreranno i privati nelle partecipate. Perché se vinco io, cambia tutto”.

- L'articolo su la Repubblica . 25.02.2012




 


geoblog, la citta' di domani

WikiPalermo - 100 idee per Palermo

Ecco le mie 100 idee per Palermo. Una piattaforma programmatica aperta e modificabile dai cittadini.