"Le primarie devono essere una bella festa democratica e non saremo noi a rovinarla"

“Circa 7000 persone avrebbero voluto votare in Sicilia per il ballottaggio e purtroppo, per paura e per un regolamento modificato in corso non potranno farlo”. Questo il commento del coordinatore regionale dei comitati di Matteo Renzi in Sicilia Davide Faraone.

 “Tutti i coordinamenti provinciali, composti da rappresentanti Pd, Socialisti e Sel, per inciso,tutte forze politiche sostenitrici di Bersani, hanno falcidiato e reso nulle centinaia di richieste arrivate tra giovedì e venerdì”.
"Le primarie devono essere una bella festa democratica e non saremo noi a rovinarla – continua Faraone -  ma mortificare la partecipazione, vuol dire danneggiare chiunque sarà il vincitore di questo confronto.
 A queste stesse persone, a cui oggi stiamo negando la possibilità di votare - conclude -  domani dovremo chiedere il voto per le elezioni politiche".

 

 




 


geoblog, la citta' di domani

WikiPalermo - 100 idee per Palermo

Ecco le mie 100 idee per Palermo. Una piattaforma programmatica aperta e modificabile dai cittadini.