Formazione: "L'unico cambiamento sarà il contratto dei dipendenti, da formatori ad Lsu"

"Continuando così, l'unica cosa che cambierà Crocetta nella formazione, sarà il contratto degli 8000 lavoratori, da formatori ad Lsu"

Queste le dichiarazioni di Davide Faraone in merito allo stallo della Formazione siciliana e le relative posizioni del presidente Crocetta che hanno portato, oggi, al presidio dei lavoratori del settore all’Ars.

“Il sistema della formazione in Sicilia – sottolinea Faraone -  è stato un vestito cucito su misura per enti, padrini politici e personale, mai si è pensato agli interessi delle imprese e dei giovani disoccupati. Corretta quindi la scelta della giunta Crocetta di azzerare e ripartire. Tuttavia la sensazione è che il governo non sappia ancora cosa fare per riformare il vecchio sistema

Il blocco dell’avviso 20 e dei finanziamenti in maniera indiscriminata e la notizia lanciata dai sindacati circa l’obbligo “velato” di sostenere colloqui di orientamento professionale per chi un lavoro, in teoria, lo avrebbe già - ovvero i dipendenti degli enti - stanno creando solo panico e ansia nei lavoratori – avverte Davide Faraone. 

Non si può rischiare di essere superficiali, non si può urlare, azzerare e non ricostruire nulla. Qui si parla del futuro e della stabilità economica di migliaia di cittadini che potrebbero essere costretti al limbo degli ammortizzatori sociali per parecchi anni – conclude il deputato - per poi formare un nuovo bacino di lavoratori socialmente utili”.

 




 


geoblog, la citta' di domani

WikiPalermo - 100 idee per Palermo

Ecco le mie 100 idee per Palermo. Una piattaforma programmatica aperta e modificabile dai cittadini.