Lavoro: Faraone(Pd), per la disoccupazione giovanile ci vuole coraggio, governo troppo timido col suo cacciavite

"Con appena un miliardo di euro, suddiviso peraltro su più strumenti, e qualche ritocco alla legge Fornero, non si affronta con decisione il dramma della disoccupazione giovanile. Ci vuole più coraggio e maggiori risorse. Non possiamo perdere tempo e non possiamo limitarci a dare segnali".

Davide Faraone, deputato PD in Commissione Lavoro, in previsione del Consiglio dei Ministri di domani, invita il Governo a proporre e varare interventi più coraggiosi, soprattutto sul tema della disoccupazione giovanile.

"Il governo Letta usi il cacciavite dove vuole - continua Faraone - ma non per affrontare il dramma della disoccupazione giovanile. Bisogna tagliare drasticamente le tasse sul lavoro e tendere a creare nuovo lavoro a tempo indeterminato, più flessibile e meno costoso. Non si può chiedere più coraggio all'Unione Europea in occasione del vertice di fine Giugno ed essere timidi in Italia. Non possiamo mirare - conclude il deputato PD - a creare qualche decina di migliaia di posti di lavoro in due anni, a fronte di milioni di disoccupati. Un governo veramente riformista non si può accontentare"

 

 

 

 

(Immagine: http://www.iltempopresente.it/wp-content/uploads/2013/06/disoccupazione-giovanile.jpg)




 


geoblog, la citta' di domani

WikiPalermo - 100 idee per Palermo

Ecco le mie 100 idee per Palermo. Una piattaforma programmatica aperta e modificabile dai cittadini.