Si trovi presto una sede per Almaviva

«Sono vicino ai lavoratori Almaviva di Palermo che oggi manifestano perché da due anni ancora non riescono a ottenere garanzie sulla loro sede e dunque sulla continuità del loro lavoro. Questi stessi lavoratori hanno già dimostrato responsabilità verso l’azienda accettando il contratto di solidarietà proposto, ma ora si sentono a rischio perché le proroghe per gli affitti delle due sedi palermitane sono in scadenza».

Davide Faraone, deputato palermitano del PD e componente della Commissione Lavoro alla Camera, dichiara solidarietà ai dipendenti delle sedi palermitane dei call center Almaviva e invita Regione e azienda a giungere velocemente a una soluzione riguardante la sede unica.

«Sono certo che la Regione e l’azienda troveranno presto una soluzione – conclude Faraone – per garantire una sede unica di lavoro a Palermo per i quattromila dipendenti Almaviva, così da non impoverire ulteriormente il nostro territorio».




 


geoblog, la citta' di domani

WikiPalermo - 100 idee per Palermo

Ecco le mie 100 idee per Palermo. Una piattaforma programmatica aperta e modificabile dai cittadini.