Sarò al Pride e continuerò a lavorare contro le discriminazioni come fatto finora

"Ho sempre aderito e sfilato al Pride e lo farò anche quest’anno, qui a Palermo. Credo che le discriminazioni vadano combattute con un impegno deciso, anche culturale.

Personalmente ho presentato un ODG, supportato anche da una petizione online con più di tredicimila firme, perché a scuola si promuova consapevolmente e ufficialmente l'identità di genere. Favorire ed educare all’identità di genere vuol dire fornire, a chi cresce, la consapevolezza della propria identità, a prescindere dal proprio orientamento sessuale, e l'orgoglio di tutti i generi, uomini, donne, gay, lesbiche, trans, tutti".


Davide Faraone, deputato palermitano del PD, conferma la sua adesione e presenza al Pride nazionale di Palermo della prossima settimana.


"Proprio qualche giorno fa qui a Palermo è stato approvato il registro delle unioni civili e ora mi auguro -continua Farone - che si proceda anche a livello nazionale con il riconoscimento dei diritti civili delle persone lgbt e con l'approvazione della legge contro l'omofobia. Ma la grande battaglia - conclude il deputato del PD - è anche culturale e la scuola dovrà esserne protagonista".




 


geoblog, la citta' di domani

WikiPalermo - 100 idee per Palermo

Ecco le mie 100 idee per Palermo. Una piattaforma programmatica aperta e modificabile dai cittadini.